Teresa De Robertis

Nata a Parma il 31 agosto 1955, dal 2001 è professore associato di Paleografia latina all’Università di Firenze.

Professore associato di Paleografia latina e Diplomatica all’Università di Firenze; svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS). Ha insegnato anche all’Università di Ferrara e presso la Scuola di Paleografia dell’Archivio di Stato di Firenze.
Nel 2013 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale a professore di I fascia per il settore scientifico disciplinare 11/A4 – Scienze del libro e del documento e scienze storico religiose.

Membro del bureau del Comité International de Paléographie Latine (CIPL) dal sett. 2015.
Membro del Comité International de Paléographie Latine (CIPL), dal sett. 2013.
Membro del Comitato per il Centenario Dantesco del Pontificio Consiglio della Cultura.
Membro del Comitato per l’Edizione Nazionale dei canzonieri della lirica italiana delle origini (ENCLIO).
Membro del Comitato per l’Edizione Nazionale delle opere di Angelo Poliziano.
Membro del comitato scientifico della collana “Autografi dei letterati italiani” (serie “Il Quattrocento”).
Membro del comitato scientifico della “Fondazione Ezio Franceschini”.
Dirige la collana “Manoscritti datati d’Italia”.
Membro del comitato scientifico della rivista “Medioevo e Rinascimento”.
Già Presidente dell’Associazione Italiana Manoscritti Datati (AIMD), 2011-2016.
Già membro del Comitato scientifico e organizzativo della mostra “Boccaccio autore e copista”.
Già membro del Comitato Nazionale per le celebrazioni del VII centenario della morte di Coluccio Salutati (2006-2008) e del Comitato scientifico e organizzativo della mostra “Coluccio Salutati e l’invenzione dell’Umanesimo”.
Già membro del Comitato scientifico e organizzativo della mostra “Seneca, una vicenda testuale”.

Convegni e seminari

1° dicembre 2017, Pistoia, Convegno “Sozomeno umanista pistoiese” relazione: Sozomeno e il rinnovamento della scrittura e del libro umanistico.
24-25 novembre 2017, Oxford, Bodleian Libraries and Lincoln College, two days Conference “Two hundred years of Italian manuscripts. Exploring the Canonici collection”; relazione: Il contributo dei manoscritti Canonici alla storia della scrittura umanistica
29 settembre 2017, Arezzo, Accademia Petrarca, presentazione del volume Il notariato in Casentino. Cultura, prassi, carriere, a cura di A. Barlucchi, Firenze, Associazione di studi storici “Elio Conti”, 2016
27 settembre 2017, Padova, Museo Diocesano, presentazione del volume Imanoscritti datati della Biblioteca Capitolare di Padova, a cura di L. Granata, Firenze 2017.
17 giugno 2017, Firenze, Associazione di studi storici “Elio Conti”-The Medici Archive Project, giornata di studi “La Firenze di Dante nelle imbreviature di ser Matteo di Biliotto (1294-1314); relazione: Intersezioni col CDD e altre implicazioni dantesche.
5 giugno 2017, Firenze, Dipartimento DILEF, giornata di studi “Ricordando Giuliano Tanturli”; relazione: Tanturli e i copisti
16 marzo 2017, Siena, Università per Stranieri, Scuola di dottorato; seminario: I manoscritti delle rime di Dante.
20 marzo 2017, Firenze, Dipartimento DILEF “Seminario di Filologia Giuliano Tanturli”; seminario: Il carteggio di Nicodemo Tranchedini (con Carolina Gasparini).
26-27 gennaio 2017, Berlino, Kulturforum-Freie Univerität, Tagung “Die namen der Künstler. Auktoriale Präsenz zwischen Schrift und Bild”; relazione: La riscoperta delle maiuscole antiche.
20 gennaio 2017, Ferrara, Biblioteca Ariostea, presentazione del volume Le cartedell’archivio di Santa Maria di Pomposa, a cura di C. Mezzetti, Roma 2016.
30 novembre 2016, Bologna, Dip. di Filologia classica e italianistica, Seminario di Filologia moderna III Le Egloghe fra Dante e Petrarca; intervento: L’autografo del Bucolicon carmen.
7 novembre 2016, Roma, Centro Pio Rajna, Convegno internazionale Intorno a Dante. Ambienti culturali, fermenti politici, libri e elttori nel XIV secolo; relazione (con G. Milani): L’ambiente fiorentino
30 settembre 2016, Oxford, Weston Library–Bodleian Libraries, Seminario The unskilled scribe. Elementary hands and their place in the history of handwriting: relazione: Scritture umanistiche elementari.
19 maggio 2016, Ferrara, presentazione (con L. Formisano) del volume di S. Bertelli, La tradizione della “Commedia” dai manoscritti al testo, vol. II I codici trecenteschi (oltre l’antica vulgata) conservati a Firenze
15 aprile 2016, Milano, Biblioteca Ambrosiana, presentazione (con G. Cavallo e N. Giovè) del volume I manoscritti datati della provincia di Cremona, a cura di M. D’Agostino, Firenze 2015.
7 aprile 2016, Genova:
26 febbraio e 18 marzo 2016, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medio Evo, Scuola Storica Nazionale, seminario (con L. Regnicoli): Il codice diplomatico dantesco.
25 gennaio 2016, Firenze, Dipartimento DILEF “Seminario di Filologia”; seminario: Problemi di interpunzione dei documenti del CDD.
3 dicembre 2015, Bologna, Dip. di Filologia classica e italianistica, giornata di studi “Manoscritti autografi e tradizione dei classici nel Medioevo”; relazione: Autografi e autografie: la duplex manus di Coluccio Salutati.
28 settembre 2015, Roma, Centro Pio Rajna, Convegno internazionale Dante fra il settecentocinquantenario della nascita (2015) e il settecentenario della morte (2021): relazione Antico e nuovo ‘Codice diplomatico dantesco’.
16 settembre 2015, Berlin, Staatsbibliothek zu Berlin, XIXe Colloque international de paléographie latine Change in Medieval and Renaissance Scripts and Manuscripts. Relazione su invito: Come cambia la scrittura Con N. Giovè).
25 maggio 2015, Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, Scuola di dottorato in ‘Filologia romanza’: “Problemi di identificazione, distinzione e localizzazione di mani in manoscritti del sec. XIV e XV”
15 dicembre 2014, Pisa, Scuola Normale Superiore, workshop internazionale Volgarizzare i classici nel Medioevo; relazione: Autografi di volgarizzatori.
6 novembre 2014, Sevilla, La scrittura umanistica
4 aprile 2014, Roma, Centro Pio Rajna, Presentazione, con. C. Bologna, del volume, Boccaccio editore e interprete di Dante, a cura di L. Azzetta e A. Mazzucchi (Roma, 2014).
20 febbraio 2014, Firenze, Dottorato di studi storici (Università di Firenze e Siena): Il Codice Diplomatico Dantesco: storia, problemi di metodo, esempi di documenti (con S. Zamponi)
14 febbraio 2014, Venezia, University of Warwick, Seminario internazionale, Percorsi danteschi tra Firenze e Bologna. Discussant.
25 novembre 2013 Firenze, Fondazione Ezio Franceschini, Seminario in memoria di Giovanni Orlandi Gli autografi latini del Medioevo: una prospettiva filologica e paleografica. Relazione: Definizioni e questioni di metodo, dal punto di vista della paleografia
10-12 ottobre 2013, Firenze-Certaldo, Convegno internazionale Boccaccio letterato. Relazione: Il posto di Boccaccio nella storia della scrittura.
11-14 settembre 2013, Saint-Gall, XVIIIe Colloque international de paléographie latine. Relazione: Scriptoria e cancellerie (con I. Ceccherini)
12 giugno 2013, Padova, Università degli Studi, Seminario internazionale di studio Libri e scritture nell’Umanesimo veneto del Quattrocento.Una messa a punto. Relazione: Sulla scrittura di Ciriaco d’Ancona.
3 aprile 2012, Milano, Biblioteca Trivulziana. Presentazione del volume I manoscritti datati dell’Archivio Storico Covico e Biblioteca Trivulziana, a cura di M. Pontone (Firenze, 2011)
14-15 novembre 2011 Firenze, Fondazione Ezio Franceschini, Il ciclo di Guiron le Coutrois. Manoscritti e testi, Intervento.
17-19 novembre 2011 London, King’s College – The Warburg Institute. Palaeography, Humanism and Manuscript Illumination in Renaissance Italy: A Conference in Memory of A. C. de la Mare. Relazione: I primi dieci anni della riforma grafica umanistica.
18 ottobre 2011 Firenze, Dipartimento di Scienze del’Antichità, Medioevo e Rinascimento, Linguistica. Seminario Filologia e paleografia davanti all’autografo. Relazione: Digrafia nel Trecento.
23 giugno 2011 Firenze, Altana di Palazzo Strozzi. Seminario internazionale Boccaccio 2013. Verso il settimo centenario, Intervento: Per una mostra su Boccaccio (Firenze 2013).
24 maggio 2011 Firenze, Dipartimento di Scienze del’Antichità, Medioevo e Rinascimento, Linguistica. Giornata in ricordo di Melania Ceccanti. Relazione: Di Bese Ardinghelli copista.
25-27 ottobre 2010 Roma, Casa di Dante-Centro Pio Rajna. Convegno-seminario: Leggere Dante oggi. I testi, l’esegesi: Relazione: Il Codice diplomatico dantesco.
7-10 settembre 2010 Ljubljana, XVIIe Colloque du Comité international de paléographie latine. Convegno internazionale: Avtografi. Les autographes du Moyen Age / Medieval Autograph Manuscripts. Relazione: Una mano tante scritture. Problemi di metodo nell’identificazione degli autografi.
25 maggio 2010 Firenze, Dipartimento di studi sul Medioevo e il Rinascimento. Convegno: Tituli. Incontri di epigrafia medievale, III ciclo. Presentazione (con G. Breschi e C. Tedeschi) del volume: L. Petrucci, Alle origine dell’epigrafia volgare. Iscrizioni italiane e romanze fino al 1275, Pisa 2010.
12 gennaio 2010 Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, Scuola di dottorato in ‘Filologia romanza’. Seminario: Il manoscritto del “Fiore”
13 ottobre 2009 Firenze, Università degli Studi, Scuola di dottorato in ‘Filologia e tradizione dei testi’. Ciclo di seminari Percorsi Virgiliani: Seminario: Il Virgilio Augusteo e le scritture monumentali tardo-antiche.
29 maggio 2009 Venezia, Università Ca’ Foscari, Scuola di dottorato in Scienze umanistiche. Convegno: Scritture e testi nella tradizione occidentale. Esperienze di critica testuale a confronto. Relazione: Paleografia dei testi in volgare.
22 maggio 2009 Sevilla, Departamento de Historia Medieval y Ciencias y Técnicas Historiográficas (Universidad de Sevilla), Seminario Permanente “Escrituras cursivas”, IV Encuentro Internacional: De la herencia romana a la procesal castellana: diez siglos de cursividad. Relazione (con Antonella Ghignoli e Stefano Zamponi ): Un nuovo papiro latino del secolo VI.
20 aprile 2009 Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, Scuola di dottorato europea in Filologia romanza. Seminario: Il canzoniere Escorialense.
29-31 ottobre 2008 Firenze, Dipartimento di studi sul Medioevo e il Rinascimento -Biblioteca Medicea Laurenziana. Convegno internazionale: Coluccio Salutati e l’invenzione dell’Umanesimo. Relazione: Coluccio Salutati tra scrittura gotica e “littera antiqua” .
5 giugno 2008 Vicenza, Biblioteca Civica Bertoliana. Presentazione (con L. Dal Poz, G. Mariani Canova, C. Federici) del volume I manoscritti medievali di Vicenza e provincia, a cura di N. Giovè Marchioli, L. Granata, M. Pantarotto, Firenze 2007 (Biblioteche e Archivi, 17 – Manoscritti medievali del Veneto, 3).
16 maggio 2008 Firenze, Dipartimento di studi sul Medioevo e il Rinascimento. Convegno: Manoscritti datati d’Italia (e di Spagna). Relazione (con M. Marchiaro): Norme descrittive e nuovi problemi codicologici.
28 marzo 2008 Cesena, Biblioteca Malatestiana. Conferenza (con Stefano Zamponi): La catalogazione dei manoscritti: alcuni problemi aperti.
25-26 maggio 2007 Prato, Palazzo Comunale. Workshop: Notai e notariato di Toscana. Prassi giuridica, scrittura, società (secoli IX-XV). Relazione: Scritture di libri, scritture di notai
20 aprile 2007 Cambridge, Trinity College. Séminaire permanent Écritures cursives. Second Meeting: Technical and material aspects of cursive handwriting. Relazione: Come inventare una corsiva: il caso Ciriaco d’Ancona
29 marzo 2007 Milano, Università Cattolica. Convegno: Expletum fuit hoc opus. Seminario sulla catalogazione dei manoscritti datati, Relazione: Le scritture dei manoscritti datati.
4 dicembre 2006 Firenze, Dipartimento di Studi sul Medioevo e il Rinascimento. Convegno: Novità su Coluccio Salutati. Seminario a 600 anni dalla morte. Relazione: Un nuovo codice della biblioteca del Salutati?.
26 ottobre 2006 Ravenna, Biblioteca Classense, Sala Muratori. Tavola rotonda (con M.G. Baldini, R. Campioni, A. Daltri, A.R. Gentilini, C. Giuliani, M. Mazzotti, M. Palma, S. Zamponi): Esperienze di catalogazione del manoscritto.
29-30 giugno 2006. Firenze, Istituto di Studi Umanistici, Palazzo Strozzi. Convegno: Conoscere il manoscritto: esperienze, progetti, problemi. Dieci anni del progetto “Codex” in Toscana. Relazione: La catalogazione dei manoscritti datati d’Italia.
12 maggio 2006 Paris, École nationale des chartes. Séminaire permanent Écritures cursives. Première rencontre: Qu’est-ce que la cursivité? Relazione: Irincipi e condizioni delle legature nella scrittura latina dell’età romana.
31 marzo 2005. Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia. Seminario: Il manoscritto del “Fiore”.
18 novembre 2004 Firenze, Società Dantesca Italiana. Presentazione (con C. Calenda, e Nicoletta Giovè Marchioli) del volume di M. Boschi, Codicologia Trecentesca della «Commedia». Entro ed oltre l’antica vulgata , Roma, Viella, 2004.
29 ottobre 2004 Padova, Dipartimento di Storia. Seminario dell’Associazione Manoscritti Datati d’Italia. Intervento (con Marisa Boschi): Problemi di indicizzazione
19 maggio 2004 Padova, Facoltà di Lettere e Filosofia, Circolo linguistico-filologico padovano. Seminario: Come si scrive la poesia.
21-23 aprile 2004 Chieti, Facoltà di Lettere. Tre seminari: La scrittura umanistica,
19-20 febbraio 2004 Cremona, Museo Civico. Convegno: Tracce di una tradizione sommersa. I primi testi lirici italiani tra poesia e musica. Relazione: Osservazioni sulla scrittura della carta ravennate e del frammento piacentino
8-11 ottobre 2003 Arezzo, “Sala dei Grandi” della Provincia di Arezzo – Casa del Petrarca. Convegno interanzionale dell’Associazione Italiana Paleografi e Diplomatisti: I luoghi dello scrivere da Francesco Petrarca agli albori dell’età moderna. Relazione: I percorsi dell’imitazione. Esperimenti di littera antiqua in codici fiorentini del primo Quattrocento
19-20 settembre 2003 Enghien-les-Bains. 14e Colloque du Comité international de paléographie latine. Convegno internazionale: Un jubilé paléographique. Relazione: La scrittura dell’età romana.
8-13 luglio 2003 Dozza, Bologna, Rocca Sforzesca. Seminario: Il codice San Lorenzo 2211. Firenze alla fine dell’Ars nova (www.jacopodabologna.it/seminari/2003). Lezione: Metodo di descrizione e di edizione dei palinsesti.
5 giugno 2003 Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale. Presentazione (con G. Frosini, L. Leonardi, R. Benedetti e G. Tanturli) del volume: I manoscritti della letteratura italiana delle origini. Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, a cura di S. Bertelli, Firenze, Sismel-Edizioni del Galluzzo 2002.
11 novembre 2002 Padova, Museo degli Eremitani. Giornata di studio: Dai codici alle banche dati in rete. Un confronto tra iniziative di catalogazione dei manoscritti medievali. Relazione: I manoscritti datati d’Italia.
21-22 marzo 1996 Greenville, NC, College of Arts and Science, East Carolina University. Convegno: Second Annual Conference on Renaissance Studies. Tradition and Innovation in 15th Century Ferrara and Italy. Relazione:La tradizione grafica ‘moderna’ nell’età della ‘lettera antica’.
2-3 marzo 1995 Ferrara, Università degli Studi. Convegno: L’ideale classico a Ferrara e in Italia nel Rinascimento. Relazione: Motivi classici nella scrittura del primo Quattrocento.
23-25 settembre 1994 Cambridge, St. John’s College. Convegno: The “Fiore” in Context. Dante, France, Tuscany. Relazione: Il manoscritto.
16-17 marzo 1990 Firenze, Dipartimento di studi sul Medioevo e il Rinascimento -Scocietà Dantesca Italiana. Convegno: Per Emanuele Casamassima. Un incontro di studi su scrittura libro e biblioteche. Relazione: Insegnamento e ricerca nell’opera di Emanuele Casamassima.
26 maggio 1986 Firenze, Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento – Dipartimento di studi sul Medioevo e il Rinascimento. Ciclo di seminari: La cultura a Firenze nel Quattrocento. (con E. Casamassima): Il contributo dei dotti bizantini, e di Guarino e dei suoi, alla riforma scrittoria umanistica e ai fondamenti della paleografia.

Indirizzi

Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo, Università di Firenze
via Capponi 9
50121 Firenze
telefono: 0552757014 (studio)
telefono: 0558825073 (privato)
email: teresa.derobertis@unifi.it

Pubblicazioni

  1. Poppi, Biblioteca Comunale, in Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane I, Firenze, Olschki, 1980, pp. 71-117.

  2. Nuovi autografi di Niccolò Niccoli (con una proposta di revisione dei tempi e dei modi e del suo contributo alla riforma grafica umanistica), «Scrittura e civiltà», 14 (1990), pp. 105-117.

  3. (con P. Cherchi), Un inventario della biblioteca aragonese, «Italia medievale e umanistica», 33 (1990), pp. 109-347.

  4. Insegnamento e ricerca nell’opera di Emanuele Casamassima, in Per Emanuele Casamassima. Un incontro di studio su scrittura, libri, biblioteche, «Medioevo e Rinascimento», 5 (1991), pp. 181-192.

  5. Codici latini del Petrarca nelle biblioteche fiorentine, catalogo della mostra (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 19 maggio-30 giugno 1991), a cura di M. Feo, Firenze, Le Lettere, 1991 [ISBN 88-7166-063-3].
    4.1. La raccolta delle Senili in uno dei suoi primi testimoni (Biblioteca Medicea Laurenziana, Acquisti e doni 266), pp. 178-180 scheda nr. 150.
    4.2. Le Senili in un palinsesto (Biblioteca Nazionale Centrale, Conv. soppr. C.5.2560), pp. 180-181 scheda nr. 151.
    4.3. Petrarca con Seneca in una modesta antologia morale (Biblioteca Riccardiana 975), p. 189 scheda nr. 156.
    4.4. Un tardo volgarizzamento della senile “Quid michi de hac vita” (Biblioteca Nazionale Centrale, Magl. VIII 43), p. 190 scheda nr. 158.
    4.5. (con S. Gentile) La lettera ai posteri e il privilegio della laurea (Biblioteca.Nazionale Centrale, Nuovi acquisti 270), 203-204 scheda nr. 163.
    4.6. Un codice appartenuto a Pierfilippo Pandolfini (Accademia di scienze e lettere “La Colombaria”, ms. 108), pp. 247-248 scheda nr. 187.
    4.7. Privilegium laureationis (Biblioteca Medicea Laurenziana, Ashburnham 1295), p. 331 scheda nr. 235.

  6. Cronaca del catalogo, in I manoscritti della Biblioteca comunale di Poppi (secoli XII-XVI), un esperimento di catalogazione diretto da Emanuele Casamassima, a cura di G. Bartoletti e I. Pescini, Firenze, La Nuova Italia, 1993, pp. IX-XIII.

  7. Breve storia del “Fondo Pandolfini” della Colombaria e della dispersione di una libreria privata fiorentina, in Le raccolte della “Colombaria” I: Incunabuli, Firenze, Olschki, 1993, pp. 77-314 (Accademia toscana di scienze e lettere “La Colombaria”, Studi 227).

  8. Questioni preliminari e generali, in Quattro contributi per la storia del sistema abbreviativo delle origini, «Medioevo e Rinascimento», 7 (1993), pp. 161-193.

  9. Contributo per Michele Germanico, «Medioevo e Rinascimento», 8 (1994), pp. 241-248.

  10. Un libro di Niccoli e tre di Poggio, in Studi in onore di Arnaldo d’Addario, Lecce 1995, vol. II, pp. 494-513.

  11. I manoscritti datati della Biblioteca Riccardiana di Firenze, I. Mss. 1-1000, a cura di T. D. R. e R. Miriello, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 1997 (Manoscritti datati d’Italia, 2).

  12. Nota sul codice e la sua scrittura, in The Fiore in Context. Dante, France, Tuscany, a cura di Z. Baranski -P. Boyde, Notre Dame (In.), Notre Dame University Press 1997, pp. 49-86.

  13. Il copista [Tommaso Baldinotti], in Società Dantesca Italiana, Manoscritto n. 3, Città di Castello, Elimond, 1997, pp. XIX-XXIV.

  14. Motivi classici nella scrittura del primo Quattrocento, in L’ideale classico a Ferrara e in Italia nel Rinascimento, a cura di P. Castelli, Firenze, Olschki, 1998, pp. 65-79.

  15. Feliciano copista di Valturio, in Tra libri e carte. Studi in onore di Luciana Mosiici, a cura di T. D. R. e G. Savino, Firenze, Cesati editore, 1998, pp. 73-97.

  16. I manoscritti datati della Biblioteca Riccardiana di Firenze, II, Mss. 1001-1400, a cura di T. D. R. e R. Miriello, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 1999 (Manoscritti datati d’Italia, 3).

  17. [Recensione a:] I manoscritti medievali della provincia di Pistoia, a cura di G. Murano et alii, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 1998 (Biblioteche e Archivi, 3), in «Studi Medievali», 51 (2000), pp. 261-266.

  18. Norme per i collaboratori dei Manoscritti datati d’Italia, a cura di T.D.R., N. Giovè Marchioli, R. Miriello, M. Palma, S. Zamponi, Firenze, Dipartimento di studi sul Medioevo e il Rinascimento, 2000.

  19. Descrizione e storia del canzoniere Palatino, in I canzonieri della lirica italiana delle origini, a cura di L. Leonardi, IV. Studi critici, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo 2001 (Biblioteche e Archivi, 6/IV), pp. 317-350.

  20. Restauro di un autografo di Boccaccio (con una nota su Pasquale Romano), «Studi sul Boccaccio», 29 (2001), pp. 215-227.

  21. Rivalutazione di un frammento dantesco, «Studi Danteschi», 66 (2001), pp. 263-274.

  22. Rubrizierung, in Der neue Pauly, a cura di H. Cancik e H. Schneider, vol. 10, Stuttgart-Weimar, Metzler, 2001, coll. 1146-1149.

  23. Schriftstile. Lateinische Kursive, in Der neue Pauly, a cura di H. Cancik e H. Schneider, vol. 11, Stuttgart-Weimar, Metzler, 2001, coll. 251-253.

  24. Programma, in I manoscritti della letteratura italiana delle origini. Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, a cura di S. Bertelli, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2002 (Biblioteche e archivi 11), pp. IX-XIV.

  25. (con S. Zamponi), Cataloghi e riproduzioni, «Gazette du livre médiéval», 41 (automne 2002), pp. 41-46.

  26. (con S. Zamponi), Un progetto per Feliciano, in Feliciano, Petrarca e gli altri. Geometrie illustrate e poesia nel manoscritto Trieste, Biblioteca civica “A. Hortis”, Petr. 15, a cura di R. Benedetti, Tricesimo, R. Vattori 2004, pp. 9-14.

  27. Seneca. Una vicenda testuale, a cura di T.D.R e G. Resta, catalogo della mostra (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 2 aprile – 2 luglio 2004), Firenze, Mandragora 2004.
    27.1. L’Etruscus (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, pluteo 37.13), in Seneca. Una vicenda testuale, 129-130 nr. 3.

  28. [Nota paleografica] in R. Capelli, Nuove indagini sulla raccolta di rime italiane del ms. Escorial e.III.23, «Medioevo Letterario d’Italia», 1 (2004), pp. 73-113: 74-78.

  29. La scrittura romana, in Tagung des Comité International de Paléographie Latine (Enghien-les-Bains, 19-20 septembre 2003), «Archiv für Diplomatik», 50 (2004), pp. 221-246.

  30. Un nuovo testimone delle “Homiliae in Hiezechihelem”. Il palinsesto Riccardiano 12212 (Ilias latina), ricostruzione e edizione a cura di T.D.R., riproduzioni e CD di G. Martellucci, con una nota di D. De Robertis, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo 2004 (Archivum Gregorianum, 2).

  31. I manoscritti datati della Classense e delle altre biblioteche della provincia di Ravenna, a cura di M.G. Baldini, con la collaborazione di T.D.R. e M. Mazzotti, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2004 (Manoscritti datati d’Italia, 11).

  32. Strutture e scritture del codicetto piacentino, in Tracce di una tradizione sommersa. I primi testi lirici italiani tra poesia e musica, Atti del seminario di studi, Cremona, 19-20 febbraio 2004, a cura di S. Lannutti, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2005, pp. 47-67.

  33. (con G. Breschi), L’epigrafe di fondazione della cattedrale di Santa Maria del Fiore: filologia e dilemmi, in Arnolfo alle origini del Rinascimento fiorentino, a cura di E. Neri, Firenze, Polistampa, 2005, pp. 293-311 e 324-325 [scheda].

  34. Gregorio Magno ritrovato… sotto le righe. Il ciclo del libro e il suo riciclo, catalogo della mostra (Firenze, Biblioteca Riccardiana, 20 ottobre-16 dicembre 2005), a cura di T.D.R. e G. Lazzi, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2005.

  35. I percorsi dell’imitazione. Esperimenti di “littera antiqua” in codici fiorentini del primo Quattrocento, in I luoghi dello scrivere da Francesco Petrarca agli albori dell’età moderna, Atti del Convegno internazionale di studio dell’Associazione italiana dei Paleografi e Diplomatisti, a cura di C. Tristano, M. Calleri e L. Magionami, Spoleto, Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 2006 (Studi e ricerche, 3), pp. 109-134.

  36. I manoscritti datati della Biblioteca Riccardiana di Firenze, III, Mss. 1401-2000, a cura di T.D.R. e R. Miriello, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2006 (Manoscritti datati d’Italia, 14).

  37. Norme per i collaboratori dei Manoscritti datati d’Italia, seconda edizione riveduta ed ampliata, a cura di T.D.R, N. Giovè Marchioli, R. Miriello, M. Palma, S. Zamponi, Padova, CLEUP, 2007.

  38. Codicologia, in Biblioteconomia. Guida classificata, a cura di M. Guerrini, Milano Editrice Bibliografica, 2007, pp. 819-821.

  39. Descrizione e storia del canzoniere Palatino, in I canzonieri della lirica italiana delle origini, a cura di L. Leonardi, IV. Studi critici, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo 2007 (Edizione Nazionale ‘I canzonieri della lirica italiana delle origini’, 4), pp. 317-350.

  40. Quelques remarques sur les conditions et les principes de la ligature dans l’écriture romaine, «Bibliothèque de l’École des chartes», 165 (2007, ma 2008), fasc. 1, pp. 29-45.

  41. La catalogazione dei Manoscritti datati d’Italia, in Conoscere il manoscritto. Esperienze, progetti, problemi. Dieci anni del progetto Codex, Atti del Convegno Internazionale, Firenze, 29-30 giugno 2006, a cura di M. Marchiaro e S. Zamponi, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2008, pp. 124-143.

  42. I manoscritti datati della Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze, I. Plutei 12-34, a cura di T.D.R, C. Di Deo e M. Marchiaro, con il contributo di I.G. Rao, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2008 (Manoscritti datati d’Italia, 19).

  43. Coluccio Salutati e l’invenzione dell’Umanesimo, a cura di T.D.R., G. Tanturli, S. Zamponi, catalogo della mostra (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 2 novembre 2008 – 30 gennaio 2009), Firenze, Mandragora, 2008.
    43.1. La traduzione dell’“Oratio ad iuvenes” di Basilio dedicata dal Bruni a Salutati (Firenze, Biblioteca Riccardiana, 514), pp. 89-90 scheda nr. 17.
    43.2. La copia di dedica del “De seculo et religione” (Firenze, Biblioteca Riccardiana, 872), pp. 140-141 scheda nr. 35.
    43.3. Catullo (Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Ottob. lat. 1829), pp. 238-239 scheda nr. 63.
    43.4. Properzio (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Pluteo 36.49), p. 246 scheda nr. 65
    43.5. Valerio Massimo, Dictorum et factorum memorabilium libri (Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 1928), pp. 261-262 scheda nr. 71.
    43.6. Il Tolomeo di Salutati restaurato da Niccoli (Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 2056), pp. 272-274 scheda nr. 78.
    43.7. Una raccolta di opere brevi di Agostino con un’integrazione autografa di Salutati (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 642), pp. 280-281 scheda nr. 83.
    43.8. John Peckham, Perspectiva communis (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Conventi Soppressi J.5.25), pp. 290-291 scheda nr. 90.
    43.9. Francesco Petrarca, De viris illustribus e Lombardo della Seta, Supplementum (Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Ottob. lat. 1883), pp. 292-293 scheda nr. 91.
    43.10. Nello scrittoio di Salutati: materiali per un’edizione di Cicerone? (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Magl. XXIX.199), pp. 308-312 scheda nr. 98.
    43.11. (con. S. Gentile) Alcune lettere di Petrarca nel più antico autografo di Salutati (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Conventi Soppressi J.1.28), pp. 314-316 scheda nr. 100.
    43.12. Un ignoto autografo di Salutati: Boezio, Commentarii in Ciceronis Topica e De differentiis topicis (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 165), pp. 319-320 scheda nr. 103.
    43.13. Un’edizione di Cicerone in gran parte copiata da Salutati (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Pluteo 23 sin. 3), pp. 321-323 scheda nr. 104.
    43.14. Salutati restaura Cassiodoro (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 383), pp. 324-325 scheda nr. 105.
    43.15. Apuleio e Plinio con un’integrazione di mano di Salutati (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 284), pp. 325-328 scheda nr. 106.
    43.16. (con S. Zamponi) Libri e copisti di Coluccio Salutati: un consuntivo, pp. 345-363.

  44. Aspetti dell’esperienza grafica del Quattrocento italiano attraverso i Manoscritti datati d’Italia, «Aevum. Rassegna di scienze storiche, linguistiche e filologiche», 82 (2008), fasc. 2, pp. 505-522

  45. Descrizione e storia del canzoniere Escorialense, in Il Canzoniere Escorialense e il frammento Marciano dello Stilnovo (Real Biblioteca de El Escorial e.III.23 – Biblioteca Nazionale Marciana, it. IX, 529), a cura di S. Carrai e G. Marrani, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2009 (Edizione Nazionale ‘I canzonieri della lirica italiana delle origini’, 6), pp. 11-48.

  46. Il frammento Marciano. Un canzoniere breve?, in Il Canzoniere Escorialense e il frammento Marciano dello Stilnovo (Real Biblioteca de El Escorial e.III.23 – Biblioteca Nazionale Marciana, it. IX, 529), a cura di S. Carrai e G. Marrani, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2009 (Edizione Nazionale ‘I canzonieri della lirica italiana delle origini’, 6), pp. 183-189.

  47. Salutati tra scrittura gotica e “littera antiqua”, in Coluccio Salutati e l’invenzione dell’Umanesimo, Atti del Convegno internazionale (Firenze 29-31 ottobre 2008), a cura di C. Bianca, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2010, pp. 369-399.

  48. Scritture di libri, scritture di notai, «Medioevo e Rinascimento», 24 (2010), pp. 1-27.

  49. Coluccio Salutati, De verecundia. Tractatus ex Epistola ad Lucilium prima. Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, ms. Strozzi 96, a cura di T.D.R., S. Fiaschi, G. Martellucci, G. Tanturli, S. Zamponi, Firenze, Mandragora, 2010.
    49.1 Il manoscritto, pp. 24-29.
    49.2 [Ed. del] Tractatus ex Epistola ad Lucilium prima, pp. 173-191 [con trad. a fronte di G. Tanturli].

  50. (con S. Zamponi) Il Codice Diplomatico Dantesco, in Leggere Dante oggi. I testi, l’esegesi. Atti del Convegno-seminario di Roma, 25-27 ottobre 2010, a cura di E. Malato e A. Mazzucchi, Roma, Salerno Editrice, 2012, pp. 193-207.

  51. Il codice F (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Fondo Nazionale, ms. II IV 111), in A. Castellani, Il trattato della dilezione d’Albertano da Brescia nel codice II IV 111 della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, a cura di P. Larson e G. Frosini, Firenze, Accademia della Crusca, pp. 15-24.

  52. Digrafia nel Trecento: Andrea Lancia e Francesco di ser Nardo da Barberino, «Medioevo e Rinascimento» 26, (2012), pp. 221-235.

  53. Una mano tante scritture. Problemi di metodo nell’identificazione degli autografi, in Medieval Autograph Manuscripts, Proceedings of the XVIIth Colloque du Comité international de paléographie latine held in Ljubljana, 7-10 september 2010, ed. by N. Golob, Turnhout, Brepols, 2013 (Bibliologia, 36), pp. 18-38.

  54. I manoscritti datati della Biblioteca Riccardiana di Firenze, IV, Mss. 2000-4270, a cura di T.D.R. e R. Miriello, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2013 (Manoscritti datati d’Italia, 23).

  55. Boccaccio autore e copista, a cura di T.D.R., C.M. Monti, M. Petoletti, G. Tanturli, S. Zamponi, catalogo della mostra (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 11 ottobre 2013 – 13 gennaio 2014), Firenze, Mandragora, 2013 [ISBN 9788874612130].
    55.1 La Comedìa in un elegante codice del primissimo Quattrocento (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Pluteo 90 sup. 101), pp. 111—112 scheda nr. 17.
    55.2 La Consolatoria a Pino de’ Rossi con un ritratto di Boccaccio (Firenze, Biblioteca Riccardiana, 2544), pp. 155-156 scheda nr. 30.
    55.3 L’autografo del Buccolicum carmen (Firenze, Biblioteca Riccardiana, 1232), pp. 209-211 scheda nr. 41.
    55.4 Il Parnaso bucolico disegnato da Boccaccio (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Pluteo 39.26), pp. 211-213 scheda nr. 42.
    55.5 Boccaccio ritratto fra gli agostiniani di Santo Spirito (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Pluteo 39. 49) pp. 213-214 scheda nr. 43.
    55.6 Il fondamentale testimone delle lettere latine di Boccaccio (Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati, H.VI.23), pp. 242-243 scheda nr. 48.
    55.7 Boccaccio copista, pp. 329-335.
    55.8 Orosio, Paolo Diacono e Pasquae Romano: un autografo finalmente ricomposto (Firenze, Biblioteca Riccardiana 627 e 2795, London, British Library, Harley 5383), pp. 343-346 scheda nr. 62.
    55.9 (con M. Fiorilla) Un codice di Claudiano della Biblioteca del Petrarca con un disegno di Boccaccio (Paris, Bibliothèque Nationale de France, lat. 8082), pp. 370-372 scheda nr. 74.
    55.10 L’inventario della parva libraria di Santo Spirito, pp. 403-409.

  56. Gli autografi dei letterati italiani. Il Quattrocento, vol. I, a cura di F. Bausi, M. Campanelli, S. Gentile, J. Hankins, consulenza paleografica di T.D.R., Roma, Salerno editrice, 2103.
    Note paleografiche relative a: Gabriele Altilio (pp.6-7), Tommaso Baldinotti (pp. 20-21), Gentile Becchi (p. 38), Girolamo Bologni (p. 65), Lorenzo Bonincontri (p. 75), Andrea di Antonio Cambini (p. 105), Ciriaco d’Ancona (pp. 115-116), Pietro Crinito (pp. 129-130), Bartolomeo Fonzio (pp. 187-188), Matteo Franco (p. 202), Giovanni Gherardi da Prato (pp. 213-214), Cristoforo Landino (p. 230), Lapo da Castiglionchio il Giovane (pp. 239-240), Antonio Panormita (pp. 285-286), Angelo Poliziano (pp. 317-318), Porcelio (p. 355), Luigi Pulci (pp. 372-373), Bartolomeo Scala (p. 386), Lorenzo Valla (p. 421), Vittorino da Feltre (p. 431).

  57. (con G. Vaccaro), Il «Libro di Seneca della brevitade della vita humana» in un autografo di Andrea Lancia, in «Studi di Filologia italiana», 71 (2013), pp. 313-321 [ISSN 0392-5110]

  58. (con L. Regnicoli) Lo stato dei lavori sul Codice diplomatico dantesco, in «RM RIVISTA» vol. 15 (2014) pp.189-201 [ISSN:1593-2214 (DOI:10.6092/1593-2214/430)]

  59. (con L. Regnicoli) Appendice documentaria e Postilla, in R. Piattoli, Leone Poggi cognato di Dante e la sua famiglia [a cura di T.D.R. e L.R.] in «Rivista di studi danteschi», 13 (2013), fasc. 2, pp. 375-92 e 393-95

  60. (con I. Ceccherini) Scriptoria e cancellerie nella Firenze del XIV secolo, in Scriptorium. Wesen Funktion Eigenheiten, Comité international de paléographie latine XVIII. Kolloquium (St. Gallen 11.–14. September 2013), hrsg. von A. Nievergelt, R. Gamper, M. Bernasconi Reusser, B. Ebersperger, E. Tremp, München, Bayerische Akademie der Wissenschaften in Kommission beim Verlag C.H. Beck München 2015, pp. 141-69 [ISBN 9783769610918]

  61. Il posto di Boccaccio nella storia della scrittura, in Boccaccio letterato, Atti del convegno internazionale, Firenze-Certaldo, 10-12 ottobre 2013, a cura di M. Marchiaro e S. Zamponi, Firenze, Accademia della Crusca, 2015, pp. 145-70 [ISBN 9788889369623]

  62. Ptolemy, Geographia (Harvard University, Houghton Library, MS Typ 5), in Beyond Words. Illuminated Manuscripts in Boston Collections, ed. by J. F. Hamburger, W.P. Stonemann, A.-M. Eze, L. Fagin Davis and N. Netzer, McMullen, Boston Museum of Art, Boston College 2016, pp. 236-237 [ISBN 9781892850287]

  63. Antico e nuovo “Codice Diplomatico dantesco”, in Dante fra il settecentocinquanterio della nascita (2015) e i settecentenario della morte (2021), Atti delle Celebrazioni in Senato, del Forum e del Convegno internazionale di Roma: maggio-ottobre 2015, a cura di E. Malato e A. Mazzucchi, Roma, Salerno editrice 2016, vol. I pp. 153-169 [ISBN 9788869731808]

  64. Codice diplomatico dantesco, a cura di T.D.R., L. Regnicoli, G. Milani, S. Zamponi, Roma Salerno editrice, 2016, pp. cxiii+806 [ISBN 9788884029638]

  65. I primi anni della scrittura umanistica. Materiali per un aggiornamento, in Palaeography, Manuscript Illumination and Humanism in Renaissance Italy: Studies in Memory of A. C. de la Mare, a cura di R. Black, J. Kraye e L. Nuvoloni, London, The Warburg Institute, 2016, pp. 55-85 [ISBN 9781908590510].

  66. Tommaso Baldinotti scriptor pistoiese, in La città che scrive. Percorsi ed esperienze a Pistoia dall’età di Cino a oggi, a cura di G. Capecchi e G. Frosini, Firenze, Edifir, 2017, pp. 79-91 [ISBN9788879708791]

  67. Scritture umanistiche elementari (e altro), in «Scrineum Rivista» 14 (2017) [ISSN 1128-5656 (online) in c.d.s

  68. (con G. Milani) Il contesto fiorentino, in Intorno a Dante. Ambienti culturali, fermenti politici, libri e lettori nel XIV secolo, a cura di A. Mazzucchi e E. Malato, Roma, Salerno editrice, 2017, pp. 63-84 (in corso di stampa)

  69. Old Roman cursive, in R. G. Babcock and F. Coulson (eds.), Oxford Handbook of Latin Palaeography, Oxford University Press. (in c.d.s.)

  70. New Roman cursive, in R. G. Babcock and F. Coulson (eds.), Oxford Handbook of Latin Palaeography, Oxford University Press.

  71. Humanistic script. Origin, in R. G. Babcock and F. Coulson (eds.), Oxford Handbook of Latin Palaeography, Oxford University Press (in c.d.s.).

  72. Humanistic script. Italy, in R. G. Babcock and F. Coulson (eds.), Oxford Handbook of Latin Palaeography, Oxford University Press (in c.d.s.).

Ultima modifica: 10 dicembre 2017 20:20

Up torna su