Serena Ammirati

Nata a Roma nel 1981, si è laureata nel 2006 in Paleografia presso l’Università degli Studi Roma Tre (relatore: prof. P. Radiciotti). Nel 2010 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in «Civiltà e tradizione greca e romana» presso il Dipartimento di Studi sul Mondo Antico dell’Università degli Studi Roma Tre, con una tesi dal titolo “Bibliologia e codicologia del libro latino antico”. Dall’ottobre del 2010 al settembre del 2012 è stata titolare di un assegno di ricerca presso lo stesso Dipartimento con il progetto “Redazione del corpus dei codici latini antichi e tardoantichi”. Dall’ottobre del 2012 al settembre del 2013 è stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale con un progetto dal titolo “Tradizione manoscritta ed edizione critica di trattati ortografici e arti grafici latini”. Dal luglio del 2014 collabora con il progetto REDHIS: “Rediscovering the hidden structure. A new appreciation of Juristic texts and Patterns of thought in Late Antiquity” (ERC Advanced Grant) del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia. È stata docente a contratto per gli insegnamenti di Paleografia (AA 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016) presso l’Università degli Studi Roma Tre. Dal 1 ottobre 2016 è ricercatore a tempo determinato per il SSD M-STO/09 presso il Dipartimento di Studi Umanistici dello stesso Ateneo.

Indirizzi

Giurisprudenza, Università degli Studi di Pavia
corso Strada Nuova, 65
27100 Pavia (PV)
email: serena.ammirati@unipv.it
Studi Umanistici, Università degli Studi Roma Tre
via Ostiense, 234
00146 Roma (RM)
email: serena.ammirati@uniroma3.it
email: serena.ammirati@gmail.com
pagina web: https://uniromatre.academia.edu/SerenaAmmirati

Pubblicazioni

  1. (con C. Biagetti e P. Radiciotti), Storia e geografia dell’alfabetismo in Grecia. Alle origini di un fenomeno, in «Studi di egittologia e papirologia» 3 (2006), pp. 9-30: pp. 22-30

  2. Intorno al Festo Farnesiano (Neap. IV A 3) e ad alcuni codici di argomento profano conservati presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, in Miscellanea Bibliothecae Apostolicae Vaticanae XIV, Città del Vaticano 2007 (Studi e testi, 443), pp. 7-93

  3. (con C. Biagetti-M. Fressura-P. Radiciotti), Per una storia grafica del quotidiano “la Repubblica”. Il restyling del 2007, «Scripta» 2 (2009), pp. 39-59: pp. 53-55

  4. Per una storia del libro latino antico: i papiri latini di contenuto letterario dal I sec. a.C. al Iex.IIin. d.C., in «Scripta» 3 (2010), pp. 29-45

  5. Per una storia del libro latino antico: osservazioni paleografiche, bibliologiche e codicologiche sui manoscritti latini di argomento legale dalle origini alla tarda antichità, in «Journal of Juristic Papyrology» 40 (2010), pp. 55-110

  6. The Latin book of legal content: a significant type in the history of the ancient book, in P. SCHUBERT (éd.), Actes du 26e Congrès international de papyrologie. Genève, 16–21 août 2010, Genève 2012, Recherches et Rencontres. Publications de la Faculté des Lettres de l’Université de Genève, 30, pp. 19-26

  7. 30. Frammenti giuridici di contenuto incerto: testo di diritto criminale?, in F. REITER (hrs.), Literarische Texte der Berliner Papyrussammlung. Zur Wiedereröffnung des Neuen Museums, Berlin-New York 2012, Berliner Klassiker Texte, Bd. 10, pp. 249-267 + tavv. XXXVII-XXXIX

  8. (con M. Fressura-A. Maravela), 16. Marginal annotations on a legal codex, in F. REITER (hrs.), Literarische Texte der Berliner Papyrussammlung. Zur Wiedereröffnung des Neuen Museums, Berlin-New York 2012, Berliner Klassiker Texte, Bd. 10, pp. 126-134 + tavv. XVII-XVIII

  9. S. Ammirati, The use of wooden tablets in the ancient Graeco-Roman world and the birth of the book in codex form: some remarks, in Scripta 6 (2013), pp. 9-15

  10. La versione latina delle Antiquitates Judaicae di Giuseppe Flavio tra filologia, codicologia e paleografia. Un nuovo testimone e qualche riflessione, in Scriptorium 67/II (2013), pp. 360-370 + tavv. 47-48

  11. S. AMMIRATI, Schede di Manoscritti I, in L. Martorelli (a c. di), Greco antico nell’Occidente carolingio. Frammenti di testi attici nell’Ars di Prisciano, Hildesheim-Zürich-New York 2014 (Spoudasmata, 159), pp. 421-460

  12. S. AMMIRATI, Sul libro latino antico. Ricerche bibliologiche e paleografiche, (Biblioteca degli Studi di Egittologia e Papirologia, 12), Pisa-Roma 2015

  13. (con M. Fressura-D. Mantovani), Curiales e cohortales in P.Gen. Lat. inv. 6. Una nuova versione di una costituzione di Onorio e Teodosio II del 423, Zeitschrift der Savigny-Stiftung für Rechtsgeschichte. Romanistische Abteilung 132 (2015), pp. 299-323

  14. S. AMMIRATI, Leggere Cicerone in Egitto: osservazioni paleografiche (e filologiche), in P. De Paolis (a c. di), Dai papiri al XX secolo. L’eternità di Cicerone. Atti del VI Simposio ciceroniano. Arpino, 9 maggio 2014 (XXXIV Certamen Ciceronianum Arpinas), Cassino 2015, pp. 11-29

Ultima modifica: 27 novembre 2016 16:57

Up torna su