Convegni › Cagliari 2015

Civiltà del Mediterraneo: interazioni grafiche e culturali attraverso libri, documenti, epigrafi, Cagliari, 28-30 settembre 2015

Programma

Lunedì 28 settembre, ore 16:00 - 19:30

Presidenza: Giovanna Nicolaj, Università di Roma “La Sapienza”

  • Luisa D’Arienzo, Università di Cagliari, Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Sardegna
    Un excursus sulla storia della scrittura in Sardegna tra influenze mediterranee e sincretismi culturali
  • Piero Bartoloni, Università di Sassari
    La Sardegna e i traffici commerciali all'alba del primo millennio avanti Cristo
  • Pietro Corrao, Università di Palermo
    La centralità della dimensione mediterranea nella costruzione dell'Europa medievale: circolazione e sistemi di relazioni

Martedì 29 settembre, ore 9:15 - 13:00

Presidenza: Edoardo Crisci, Università di Cassino; Giuseppe De Gregorio, Università di Salerno

  • Mario Capasso, Università del Salento
    Chi trascriveva, chi leggeva e chi conservava i libri greci e latini nella biblioteca di Ercolano?
  • Michele Antonio Corona, Università di Cagliari
    Osservazioni paleografiche su alcune iscrizioni fenicie e puniche della Sardegna. Caratteristiche, problemi e prospettive
  • Michele Orrù, Università di Cagliari
    Ruolo, funzione e potere della scrittura greca nel contesto storico-culturale della Sardegna tra VI e XII secolo
  • Giampaolo Mele, Università di Sassari
    I codici liturgico-musicali arborensi di fine Duecento e il rito «secundum consuetudinem Romanae Curiae»

Mercoledì 29 settembre, ore 9:15 - 13:00

Presidenza: Antonella Rovere, Università di Genova; Cristina Carbonetti, Università di Roma “Tor Vergata”

  • Silio Scalfati, Università di Pisa
    Le fonti documentarie relative al dominio pisano sulla Corsica
  • Francesca Macino, Università di Roma “La Sapienza”
    L’hypomnema dalla prassi amministrativa dell’età imperiale romana alla prassi negoziale
  • Giuliana Capriolo, Università di Salerno
    Libri-documento e pratiche redazionali nel Regno di Napoli in età aragonese: realtà territoriali a confronto
  • Elisabetta Caldelli, Biblioteca Vallicelliana; Valeria De Fraja, ISIME, Scuola Nazionale di Studi Medievali
    Iste liber est ecclesie maioris Messanensis. Indagini su una biblioteca dispersa
  • Giovanna Granata, Università di Cagliari
    Biblioteche sarde e commercio librario tra ‘500 e ‘600
  • Pilar Ostos Salcedo, Università di Siviglia
    Documentos para las relaciones comerciales entre Sevilla e Italia

Prev precedente | elenco dei convegni